Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Al via la manovra antinquinamento
Carpi | 28 Settembre 2017

Da lunedì 2 ottobre riparte anche a Carpi la manovra antinquinamento nell’area nella quale sono previste le limitazioni al traffico, al fine di ridurre il superamento del limite per le polveri sottili (PM10). Fino al 31 marzo, lungo il perimetro costituito dalla Tangenziale Losi, dalla strada Romana nord, dalla Bretella nord, da via Griduzza, da via Cavata, da via Secchia, dal Cavalcaferrovia Lama, da via Lama e da via Cattani (le vie perimetrali saranno sempre percorribili) saranno validi i divieti di circolazione per diverse categorie di veicoli dalle 8.30 alle 18.30, da lunedì a venerdì e nelle domeniche 1°ottobre, 5 novembre, 7 gennaio, 4 febbraio e 4 marzo. Il transito sarà vietato a tutti gli autoveicoli a benzina euro 0 e 1, ai ciclomotori e ai motoveicoli euro 0 e ai veicoli diesel euro 0, 1, 2, 3 (anche se dotati di filtro anti-particolato e anche se veicoli commerciali leggeri) e, nei giorni di allarme smog, anche ai diesel euro 4. Vietato anche tenere il motore acceso su veicoli in sosta e durante la fermata.
La manovra prevede inoltre il divieto, sempre dal 1° ottobre al 31 marzo, di utilizzare biomasse (come legna, pellet, cippato) per il riscaldamento domestico nelle abitazioni civili dotate di sistema multi-combustibile. Il divieto si applica agli impianti con efficienza media stagionale in riscaldamento, indicata nell’attestato di prestazione energetica, inferiore al 75 per cento e ai focolari aperti o che possono funzionare aperti.
Ricordiamo poi che a Carpi sono stati dall’anno scorso istituiti cinque parcheggi scambiatori che serviranno ai conducenti dei mezzi soggetti alle limitazioni del traffico per l’accesso e il deposito degli stessi in modo da poter raggiungere, con i mezzi pubblici, i centri d’interesse all’interno dell’area soggetta ai provvedimenti del Piano regionale antinquinamento. Le vie che delimitano il perimetro dell’area soggetta a divieto di circolazione ed i parcheggi ad essa prospicienti sono liberamente percorribili e accessibili, così come lo sono le vie e i parcheggi che dal perimetro suddetto consentono di accedere, in ingresso/uscita, ai parcheggi scambiatori istituiti. Vicino ai parcheggi si trovano le fermate delle linee di Arianna che consentono come detto l’accesso al centro storico.
Le misure di emergenza (allarme smog) scatteranno automaticamente in caso di superamento prolungato (per 4 giorni consecutivi) del limite giornaliero delle PM10 (50 microgrammi per metro cubo). I cittadini saranno avvisati tempestivamente dell’avvio della fase emergenziale che, come sopra accennato, prevede, oltre alle misure sopra indicate, anche il blocco dei diesel Euro 4, e sarà in vigore anche il sabato e la domenica. Altri provvedimenti emergenziali sono la riduzione della temperatura di almeno un grado negli ambienti di vita riscaldati (massimo 19 gradi nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative o di culto, nelle attività commerciali, nelle attività sportive e fino a 17 gradi nelle sedi di attività industriali e artigianali); e ancora il divieto di utilizzo delle biomasse in tutti gli edifici dotati di impianto di riscaldamento multi-combustibile, indipendentemente dal rendimento energetico e dal tipo di edificio, il divieto di spandimento liquami in agricoltura, il divieto di effettuare qualsiasi tipo di combustione all’aperto (falò, barbecue, potature e sfalci anche di origine agricola, ecc.).
Due volte alla settimana, il lunedì e il giovedì, Arpae verificherà i valori di concentrazione di PM10 e, in caso di superamento, comunicherà al Comune la necessità di applicare le misure emergenziali già dal giorno successivo. In caso di superamento segnalato il lunedì, quindi, le misure emergenziali si applicheranno dal martedì e resteranno attive fino a quando le polveri rientreranno nei limiti in base alla segnalazione del bollettino di controllo di Arpae.
Questi provvedimenti sono validi in tutto il territorio regionale nei comuni sopra i 30 mila abitanti, come definito dal Piano integrato per la qualità dell’aria (PAIR 2020) della Regione Emilia-Romagna. Le uniche differenze tra Carpi (e Modena) e i provvedimenti definiti a livello regionale sono la decisione di non definire due livelli d’emergenza e il divieto dell’uso di biomasse che non è in base alla classificazione a stelle degli impianti.
Sono numerose e articolate le deroghe ai divieti di circolazione. Dalle limitazioni sono infatti esclusi i veicoli elettrici, quelli ibridi, a Gpl/benzina, a metano/benzina, i ciclomotori e i motocicli elettrici. Possono inoltre circolare sempre anche gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling), se omologati a quattro o più posti, e con almeno due persone, se omologati a due posti. Possono circolare anche i veicoli appartenenti a persone il cui ISEE sia inferiore alla soglia di 14 mila euro, entro il limite di un solo veicolo per ogni nucleo familiare.
Restano valide anche le deroghe per i mezzi a servizio degli invalidi, in possesso di contrassegno; per l’accompagnamento dei bambini agli asili nido, alle scuole d’infanzia, primarie e medie inferiori (limitatamente ai 30 minuti precedenti e successivi all’orario d’ingresso); per il trasporto di persone per visite mediche o trattamenti sanitari (attestati da certificato medico o prenotazione della prestazione sanitaria); per i veicoli in servizio di emergenza, di soccorso e di manutenzione urgente. Esclusi dalle limitazioni anche i veicoli di paramedici e assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare (con attestazione della struttura di appartenenza), i veicoli adibiti al trasporto di prodotti deperibili, farmaci e prodotti per uso medico. Esclusi anche i veicoli diretti alla revisione purché in possesso di prenotazione e quelli degli operatori economici che accedono o escono dai posteggi dei mercati settimanali o delle fiere.
Tutte le informazioni sulle misure adottate sono disponibili sulla Rete Civica Carpidiem e sul sito Internet www.liberiamolaria.it. Già dall’anno scorso sono stati posizionati cartelli stradali nei principali incroci interessati da questi provvedimenti per avvisare che si sta entrando in un’area soggetta a limitazioni della circolazione.

 

 


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Pi lette del mese
I Carabinieri di Carpi trovano una bicicletta e chiedono al legittimo proprietario di recarsi in caserma per il riconoscimento
2017-10-16

Ieri i Carabinieri di Carpi, hanno rinvenuto all’interno di un furgone guidato da un marocc...

Curcuma: l’alternativa gastronomica senza glutine
2017-10-10

Ogni giorno un’offerta di 3 menù: tradizionale, vegano e vegetariano, tutti certific...

Molesta due commesse del Conad: fermato un nigeriano con l’accusa di violenza sessuale
2017-10-04

Allunga le mani per palpeggiare e molestare due commesse del supermercato Conad di via Carlo Marx...

I Carabinieri ci sono!
2017-10-08

Ennesima massiccia operazione di controllo delle strade, ieri sera, da parte della Compagnia dei ...

I Nas sequestrano a Carpi 1.084 confezioni di bustine per la regolazione del ph dell’acqua
2017-10-05

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma dei Carabinieri  di Parma è...

I due passaggi a livello devono sparire
2017-10-11

Le sbarre che lentamente si abbassano, le auto che si rassegnano a rallentare, la lunga coda in a...

Terremoto all’Amo
2017-10-05

Il dottor Paolo Tosi si è dimesso. Il presidente dell’Assoc...

Arriva il conto dei danni
2017-10-05

L’ingresso del Meucci sfondato da un autobus e un altro mezzo finito contr...

Cuce i sogni dei bambini e delle mamme
2017-10-09

Chi lavora con le mani, la testa e il cuore di mamma crea piccoli capolavori per bambini...

Farmacia oncologica: Santa Caterina e Del Popolo tra le prime in Italia
2017-10-13

Sono tante le domande e le paure che possono arrovellare la mente di un paziente oncologico, cost...

Le vende una macchina, si intasca i soldi e sparisce prima di consegnargliela
2017-10-01

Una carpigiana 45enne ha risposto a un annuncio di compravendita pubblicato su Subito.it per acqu...

Controlli dei Carabinieri di Carpi nell’ex scuola di Cortile
2017-10-02

Il 2 ottobre, intorno alle cinque dei mattino, i Carabinieri di Carpi sono stati impegnati in una...

Al servizio della nostra città
2017-10-12

E’ nata in punta di piedi, quasi quattro anni fa, sulla scia di un fenomeno, quello dei soc...

Investito un ciclista in via Carlo Marx: è grave
2017-10-17

Intorno alle 11,30 di questa mattina N.L., carpigiano di 80 anni, è stato investito da un&...

I lavoratori della Residenze Primarosa di Carpi annunciano lo stato di agitazione
2017-10-10

Dopo anni di vertenze individuali – portate avanti anche per vie legali –  i lav...

L'Arma c'è!
2017-10-14

I Carabinieri di Carpi hanno identificato gli autori di due furti consumati nei mesi scorsi. Il p...

Usa due banconote false: denunciato un minore
2017-10-01

Il 18 e il 19 agosto scorsi un quattordicenne in una gelateria del centro di Carpi ha pagato util...

Franca Pirolo è la nuova presidente di Amo
2017-10-11

Nei giorni scorsi, spiega in una nota stampa Amo, si sono dimessi dalle loro cariche all’in...

Siamo una squadra coesa e con tanta voglia di fare
2017-10-10

“Ogni nostro sforzo dev’essere rivolto al fare. Il nostro unico e comune obiettivo &e...

Nomadi di Cortile: un presunto furto di energia elettrica potrebbe comprometterne la sicurezza
2017-10-03

Dopo il blitz di ieri dei Carabinieri di Carpi, il Comune si &e...