Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Solo dipendenti in nero in laboratori tessile a Carpi
Carpi | 23 Luglio 2017

Al lavoro in un laboratorio tessile di Carpi c'erano solo dipendenti in nero, tutti clandestini: a scoprirlo i finanzieri del Comando Provinciale di Modena. I nove lavoratori, al momento del blitz delle fiamme gialle, confezionavano abiti per conto di committenti carpigiani. Il gestore, un cittadino cinese con precedenti per aver illecitamente ospitato connazionali, è stato ora denunciato per "sfruttamento dell'immigrazione" per aver occupato lavoratori stranieri privi del permesso di soggiorno e favorito la loro presenza in Italia.

I lavoratori erano senza documento di identificazione e sprovvisti di permesso di soggiorno. A carico dei 9 clandestini è stata fatta denuncia al Giudice di Pace per violazioni delle norme sull'immigrazione. Scattata anche la sanzione prevista per il lavoro nero: circa 1.500 euro per lavoratore irregolare, con una maggiorazione del 20% perchè lavoratori clandestini. Proposta la sospensione dell'attività lavorativa, alla quale è stata data immediata esecuzione. 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie