Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Il Club Alberto Pio consegna una casa a una famiglia terremotata di Norcia
Carpi | 15 Giugno 2017

Si è concluso con la consueta grazia ed eleganza l’anno lionistico del club femminile Alberto Pio di Carpi. Il 9 giugno scorso, nella cornice del Ristorante La Bottigliera, in un tripudio di grigio e rosa, alla presenza di numerosi ospiti, dall’assessore alle Politiche Scolastiche Stefania Gasparini al comandante della Compagnia dei Carabinieri di Carpi, Alessandro Iacovelli, al dirigente del Commissariato di Polizia di Stato cittadino, Laura Amato, la presidente del sodalizio, Sandra Marri, ha annunciato l’ingresso di una nuova socia: Anna Bulgarelli. Sposata con l’istrionico Mauro “Dorry” D’Orazi, grande esperto di vernacolo locale, Anna ha ammesso di essere “davvero orgogliosa e onorata di accettare l’incarico”. Nel corso della serata le socie hanno poi consegnato alla straordinaria Jolanda Battini, vera e propria istituzione carpigiana, il Premio Melvin Jones Fellow: un’onorificenza che ha letteralmente ispirato il cuore di Jolanda la quale ha incantato e divertito i presenti con una bellissima dissertazione sull’amicizia rigorosamente in dialetto. La 29^ Charter Night è stata anche l’occasione per ricordare quanto fatto durante l’anno sociale appena concluso: “sono davvero numerose le soddisfazioni che questa annata ci ha donato. Abbiamo lavorato sodo e siamo state ripagate ampiamente del nostro impegno”. Grazie al concerto Sans Souci - Il fascino discreto della leggerezza, con il duo per oboe e pianoforte composto dai maestri Omar Zoboli e Antonio Ballista, organizzato in collaborazione con Ant lo scorso febbraio, infatti, il Club Alberto Pio è riuscito a raccogliere fondi per prevenire il tumore della pelle ed effettuare sugli studenti di Carpi, una mappatura dei nei. “Grazie ai fondi raccolti in occasione del concerto  - spiega la presidente Sandra Marri - riusciremo a farci carico di un pacchetto di 120 visite dermatologiche, passaggio fondamentale per la diagnosi di un eventuale tumore della pelle, per i ragazzi delle classi quarte e quinte dell’Istituto Vallauri”. Il Club Alberto Pio non si è certo fermato qui, il secondo service in cui si sono impegnate la trenta attivissime socie ha per ciascuno di noi - che abbiamo vissuto il dramma del sisma nel 2012 - un significato del tutto speciale: “insieme al Leo Club, siamo riusciti a far fronte alle spese necessarie per la realizzazione di una casa prefabbricata, realizzata dalla ditta Vibro Bloc di Montese, per una famiglia di cinque persone a Norcia”. La casa verrà ufficialmente consegnata nella città umbra, fortemente lesionata dal terremoto, il prossimo 24 giugno durante una visita delle socie. Un modo per abbracciare simbolicamente la comunità di quella terra scossa dal sisma. Il Club Alberto Pio dà dunque appuntamento a settembre, in occasione dell’apertura del nuovo anno sociale, quando, guidato da Franca Bortolamasi, continuerà a spendersi per il bene della comunità.
Jessica Bianchi

 


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Pi lette del mese
Onore al merito per il nostro capitano
2017-06-05

Si è celebrata questa mattina, 5 giugno, presso la caserma Emanuele Messineo di viale Tass...

I Carabinieri di Carpi arrestano una gang cinese dopo 4 anni
2017-06-24

I Carabinieri della Compagnia di Carpi, comandata dal capitano Alessandr...

Riciclo incentivante al Borgo: sconti in cambio delle bottiglie di plastica
2017-06-22

Porti le tue bottiglie in plastica, le lattine, i flaconi (vuoti) e ricevi subito in cambio buoni...

Per uno dei tre vandali del Meucci scatta il carcere
2017-06-08

Lo scorso 21 aprile, nello sconcerto generale, tre minori - un senegalese e due di origini tunisi...

Forze dell丹rdine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini
2017-06-13

Alcuni lettori ci hanno segnalato un forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di socc...

Con Carpi stato un vero e proprio colpo di fulmine
2017-06-22

Chi ha la bellezza davanti agli occhi ogni giorno, può rischiare, a lungo andare, di non a...

Incidente mortale sul lavoro in via Zappiano
2017-06-28

Una volante del Commissario della Polizia di Stato di Carpi è intervenuta intorno alle 13 ...

L置omo stato portato a Modena e i due pitbull al Canile
2017-06-13

Forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini questa mat...

La Capannina festeggia i suoi primi 25 anni
2017-06-27

“Pensate che i bambini che venivano qui stringendo la mano dei genitori ora li vediamo arri...

I Carabinieri salvano un 87enne da morte certa
2017-06-06

Renzo Po, 87enne carpigiano, è stato salvato dai Carabinieri: dopo essere...

Pesta la madre, il fratello e un vicino di casa: arrestato a Carpi un 32enne
2017-06-16

Dopo aver letteralmente perso le staffe, stanotte, un giovane 32enne di Concordia si avventato ...

Carpi sale a quota 270 migranti
2017-06-21

Carpi sale a quota 270 migranti. La cifra è indicata nella tabella con lo stato dell'a...

Cosa rester del Ramazzini?
2017-06-07

Il processo di fusione tra Policlinico e Ospedale civile di Baggiovara

Paltrinieri infiamma il Foro Italico
2017-06-25

Una gara dominata dalla prima all'ultima bracciata, espressione di una superiorità sul...

Schianto sulla Statale Motta
2017-06-12

Questa mattina, intorno alle 2,30, a Carpi, sulla Strada Statale 468 Motta un’automobile &e...

La bellezza di un sorriso
2017-06-15

Ha 32 anni Ilaria. Un sorriso largo che le illumina il viso. Di professione assicuratrice, la car...

Stamattina soppressi 6 treni sulla tratta Carpi-Modena
2017-06-27

In mattinata sono stati soppressi 6 treni sulla tratta Carpi-Modena, che sono andati ad aggiunger...

Violento incidente stanotte sulla Romana Sud
2017-06-21

Un violento incidente si è verificato questa notte, intorno alle 4.30, sulla Romana Sud (i...

Travolto dalle rotoballe: morto Emilio Cavazzuti
2017-06-28

E’ il carpigiano Emilio Cavazzuti, l’allevatore di 78 anni, vicepresidente del Caseif...

Sconto di pena per la carpigiana Catia Caliti
2017-06-16

Per 1.380 giorni di detenzione al Sant’Anna di Modena, la carpigiana Catia Caliti