Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Fibre di amianto nell’acqua: qualcosa si muove
Carpi | 13 Giugno 2017

A fine maggio, nel corso della Commissione Comunale Ambiente, Aimag ha presentato il progetto, condiviso con l’Amministrazione, per la sostituzione della condotta idrica di adduzione che da Fontana di Rubiera porta l’acqua alla città di Carpi. La rete di distribuzione idrica della città è alimentata dal campo pozzi di Fontana di Rubiera mediante due adduttrici in cemento-amianto aventi diametro DN350 e DN600, delle quali la prima, ormai particolarmente obsoleta.  All’esigenza di ridurre il quantitativo di condotte che possono generare la dispersione delle fibre di amianto, unitamente alla necessità di rimodulare i volumi idrici ai maggiori fabbisogni dell’agglomerato di Carpi, è stata data risposta con un progetto che prevede la sostituzione della vetusta condotta DN350 con un nuovo vettore idrico, eseguito in ghisa sferoidale con tubazioni DN700. Il nuovo acquedotto, con una lunghezza di circa 15 km, si svilupperà sui territori comunali di Rubiera, Campogalliano e Carpi, con un percorso il più vicino possibile alla strada intercomunale denominata Via Fornace, lungo la quale Aimag continuerà a garantire la distribuzione idrica delle utenze ivi presenti, attualmente alimentate dal DN 350. Oltre a contribuire a ridurre il fenomeno del rilascio delle fibre di amianto, l’opera permette di conseguire altri vantaggi quali ad esempio un significativo risparmio energetico e un maggiore livello qualitativo del servizio erogato. Alla realizzazione della nuova adduttrice si affiancherà inoltre il rifacimento della parte dell’anello principale di distribuzione del Comune di Carpi ancora da rimodernare. La natura e la varietà delle opere hanno determinato la necessità di suddividere l’opera in tre lotti indipendenti, a cui si darà attuazione in 3 fasi diverse e successive. Il completo rinnovo dell’adduzione si inquadra in un piano quadriennale 2016-2019 di investimenti che ha già visto lo stanziamento di 13.500.000 di euro.

1° TRONCO – Dalla A1 a Via Cicerone Il primo lotto si riferisce al tronco intermedio dell’opera generale. Ha origine immediatamente a nord dell’attraversamento autostradale A1, nel Comune di Rubiera, e termine in corrispondenza della Via Cicerone, nel Comune di Campogalliano. Nell’ambito del medesimo intervento saranno rifatti la rete idrica di distribuzione e gli allacciamenti d’utenza attualmente alimentati dalla condotta DN350. Il progetto, iniziato a marzo 2016, prevede la posa, in parte su terreni privati, in parte su terreni dei Comuni interessati, di 6.400 metri di condotta in ghisa di ultima generazione con giunti a bicchiere. Questo materiale garantisce alte prestazioni in termini di resistenza e durabilità, facilità e velocità nella posa. Le tubazioni in ghisa avranno un rivestimento esterno in lega di alluminio e zinco anticorrosione, un rivestimento interno in malta centrifugata d’altoforno (per il rispetto del DM 174 del 2004) per il contatto con acqua potabile. La realizzazione di questo tratto comporterà interferenze con altri enti e servizi fra cui vari attraversamenti e parallelismi di canali consorziali e due intersezioni con condotte SNAM per trasporto gas naturale. In queste particolari circostanze è prevista la posa all’interno di tubo guaina in Acciaio DN 1000 posato a seconda della necessità con tecnologia “no dig”. Per la tempistica si prevede la gara di affidamento lavori a luglio-agosto, con aggiudicazione ad ottobre. I lavori inizieranno subito dopo per concludersi ad agosto 2018.
2° TRONCO – Dalla centrale di Fontana alla A1
Il progetto del secondo tronco prevede la posa del tratto di condotta dalla centrale idrica del Campo Pozzi di Fontana all’attraversamento dell’autostrada A1 e della TAV. La realizzazione di questa parte d’opera si caratterizza soprattutto per la complessità costituita dall’attraversamento del blocco A1+TAV, che verrà realizzata con la con tecnica trenchless e con la posa di tubo guaina in Cemento Armato in microtunneling.  
3° TRONCO – Dalla Via Cicerone all’abitato di Carpi
La parte conclusiva del progetto riguarderà la realizzazione del terzo tronco, dunque dalla Via Cicerone fino all’abitato del Comune di Carpi, e relative linee di distribuzione.

 


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Pi lette del mese
I Carabinieri di Carpi trovano una bicicletta e chiedono al legittimo proprietario di recarsi in caserma per il riconoscimento
2017-10-16

Ieri i Carabinieri di Carpi, hanno rinvenuto all’interno di un furgone guidato da un marocc...

Curcuma: l’alternativa gastronomica senza glutine
2017-10-10

Ogni giorno un’offerta di 3 menù: tradizionale, vegano e vegetariano, tutti certific...

Molesta due commesse del Conad: fermato un nigeriano con l’accusa di violenza sessuale
2017-10-04

Allunga le mani per palpeggiare e molestare due commesse del supermercato Conad di via Carlo Marx...

I Carabinieri ci sono!
2017-10-08

Ennesima massiccia operazione di controllo delle strade, ieri sera, da parte della Compagnia dei ...

I Nas sequestrano a Carpi 1.084 confezioni di bustine per la regolazione del ph dell’acqua
2017-10-05

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma dei Carabinieri  di Parma è...

I due passaggi a livello devono sparire
2017-10-11

Le sbarre che lentamente si abbassano, le auto che si rassegnano a rallentare, la lunga coda in a...

Terremoto all’Amo
2017-10-05

Il dottor Paolo Tosi si è dimesso. Il presidente dell’Assoc...

Arriva il conto dei danni
2017-10-05

L’ingresso del Meucci sfondato da un autobus e un altro mezzo finito contr...

Cuce i sogni dei bambini e delle mamme
2017-10-09

Chi lavora con le mani, la testa e il cuore di mamma crea piccoli capolavori per bambini...

Farmacia oncologica: Santa Caterina e Del Popolo tra le prime in Italia
2017-10-13

Sono tante le domande e le paure che possono arrovellare la mente di un paziente oncologico, cost...

Le vende una macchina, si intasca i soldi e sparisce prima di consegnargliela
2017-10-01

Una carpigiana 45enne ha risposto a un annuncio di compravendita pubblicato su Subito.it per acqu...

Controlli dei Carabinieri di Carpi nell’ex scuola di Cortile
2017-10-02

Il 2 ottobre, intorno alle cinque dei mattino, i Carabinieri di Carpi sono stati impegnati in una...

Al servizio della nostra città
2017-10-12

E’ nata in punta di piedi, quasi quattro anni fa, sulla scia di un fenomeno, quello dei soc...

I lavoratori della Residenze Primarosa di Carpi annunciano lo stato di agitazione
2017-10-10

Dopo anni di vertenze individuali – portate avanti anche per vie legali –  i lav...

L'Arma c'è!
2017-10-14

I Carabinieri di Carpi hanno identificato gli autori di due furti consumati nei mesi scorsi. Il p...

Usa due banconote false: denunciato un minore
2017-10-01

Il 18 e il 19 agosto scorsi un quattordicenne in una gelateria del centro di Carpi ha pagato util...

Franca Pirolo è la nuova presidente di Amo
2017-10-11

Nei giorni scorsi, spiega in una nota stampa Amo, si sono dimessi dalle loro cariche all’in...

Siamo una squadra coesa e con tanta voglia di fare
2017-10-10

“Ogni nostro sforzo dev’essere rivolto al fare. Il nostro unico e comune obiettivo &e...

Nomadi di Cortile: un presunto furto di energia elettrica potrebbe comprometterne la sicurezza
2017-10-03

Dopo il blitz di ieri dei Carabinieri di Carpi, il Comune si &e...

Negli orti come nella jungla
2017-10-12

“La gestione degli orti comunali è a dir poco drammatica. Io ho in concessione un ap...