Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Fervono i lavori di Insieme per Ricostruire
Carpi | 12 Giugno 2017

“Non ci attiveremo se non troveremo un interlocutore affidabile” aveva chiarito il presidente della Onlus Tutti Insieme a Rovereto e S. Antonio in MercadelloMaurizio Bacchelli ma le telefonate erano partite subito dopo le scosse che hanno devastato il Centro Italia nell’agosto scorso. I protagonisti della rinascita di Rovereto (insieme alla onlus, gli amici trentini della Val di Non, il gruppo di Sassuolo e i rappresentanti dell’associazione Community) forti dell’esperienza maturata in occasione del terremoto del 2012 nella realizzazione del Palapanini, della Casa della Salute e della Casa dello Sport Tina Zuccoli, hanno costituito Insieme per ricostruire (www.insiemexricostruire.it e pagina Facebook Insiemexricostruire), un progetto comune, un network concreto, un tavolo di associazioni, enti, sponsor e professionalità per mettersi a disposizione delle popolazioni del Centro Italia.
Il sopralluogo sul campo, nell’autunno del 2016, è stato fondamentale per definire le modalità dell’intervento che i protagonisti della ricostruzione di Rovereto sul Secchia hanno deciso di portare avanti. “Si è deciso di sostenere – spiega Bacchelli – le popolazioni dei piccoli centri di montagna di Accumoli (Rieti), Pretare (frazione di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno) e Montegallo: realtà più defilate a cui abbiamo scelto di dare centri polivalenti di servizi e piccoli nuclei commerciali dopo aver ascoltato i bisogni delle popolazioni locali e dialogato con le amministrazioni”.
Tre i cantieri ai nastri di partenza. A Pretare sono iniziati i lavori per realizzare la spianata e la platea in cemento per le trenta nuove casette in legno per far rientrare la popolazione. In mezzo a queste sorgerà il centro Polifunzionale (sala per eventi, cucina professionale, altare e pareti mobili per adibire lo spazio a funzioni religiose). “I materiali verranno predisposti in Trentino e poi montati in estate a Pretare. Nello stesso periodo verrà coordinato il cantiere per il piccolo centro commerciale di Montegallo, mentre ad Accumoli è pronta la platea per la posa dei 32 container del centro commerciale Cavezzo 5.9 ceduti dalla Consortile di Cavezzo per la realizzazione del piccolo Centro commerciale Monti della Laga. I volontari saranno impegnati a partire dal 12 giugno e l’associazione lancia un appello: “cerchiamo nuove forze per darci una mano”.
Sara Gelli

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie