Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Scabbia: una malattia democratica
Carpi | 09 Giugno 2017

Nelle scorse settimane un focolaio di scabbia - dal latino scabere (grattare) -  si è registrato a Soliera dove una famiglia composta da otto persone ha contratto la malattia. Comunemente si ritiene che tale patologia sia a esclusivo appannaggio delle classi sociali più disagiate o direttamente riconducibile a condizioni igieniche scadenti. Ma è davvero così? Quali sono i sintomi e le modalità di trasmissione? A rispondere è la dottoressa Laura Gardenghi del Servizio di Igiene Pubblica dell’Azienda Usl di Modena.

Dottoressa Gardenghi, cos’è la scabbia?

“La scabbia è una malattia della pelle provocata da un piccolo parassita, un acaro (Sarcoptes scabiei) invisibile a occhio nudo che penetra nella cute scavando piccole gallerie (cunicoli) in cui depone le proprie uova”.

Quali sono i sintomi?

“Il sintomo più caratteristico della scabbia è il prurito che diventa particolarmente intenso durante la notte e porta inevitabilmente chi ne è affetto a grattarsi; il grattamento a sua volta provoca lesioni che possono infettarsi. I cunicoli scavati dall’acaro nella pelle appaiono come linee tortuose lunghe da pochi millimetri a qualche centimetro che terminano con una piccola vescicola ma, in genere, i segni più evidenti sono i graffi provocati dall’intenso grattamento. Le zone dove più spesso compaiono le lesioni sono gli spazi tra le dita delle mani, i polsi, i gomiti, le ascelle, intorno alla vita, le cosce, la regione periombelicale nei bambini, i genitali nell’uomo e le regioni inferiori dei glutei nella donna”. 

Chi rischia di essere colpito? Come si trasmette?

“La scabbia colpisce persone appartenenti a tutti gli strati sociali, con buone o cattive abitudini igieniche personali, di qualunque età, maschi e femmine. Il trasferimento dei parassiti avviene da una persona con scabbia a una sana per contatto diretto, pelle contro pelle. Perché ciò avvenga sono necessari contatti continuativi e stretti. Un caso tipico di possibile contagio si realizza quando una persona colpita dorme nello stesso letto con qualcun altro o, per l’adulto, in occasione di rapporti sessuali. Molto più raramente avviene in modo indiretto tramite vestiti o asciugamani da poco contaminati. La malattia si manifesta da 2 a 6 settimane dopo il contagio; solo chi ha già avuto la malattia può presentare i sintomi dopo un periodo più breve, da uno a sette giorni. Il periodo di contagiosità dura finché gli acari e le loro uova non sono uccisi dalla terapia”.

Come si cura?

“Il trattamento della scabbia è facile ed efficace; si basa di norma sull’applicazione di creme che uccidono l’acaro responsabile. Il prodotto viene applicato su tutto il corpo, di norma alla sera, e rimosso dopo 8-14 ore. In genere la terapia viene ripetuta a distanza di una settimana. Gli indumenti e la biancheria utilizzati prima del trattamento e durante il trattamento debbono essere lavate in lavatrice a temperature superiori a 60° e quando non possibile vanno riposti, non lavati, in sacchi chiusi di plastica per almeno 7 giorni. Non sono necessari interventi di disinfestazione degli ambienti ma è sufficiente un’accurata pulizia”.

Quali precauzioni occorre adottare nella propria vita quotidiana per evitare di incorrere in tale problema? 

“La prima forma di prevenzione è l’identificazione precoce del caso. Qualora si verifichi un caso di scabbia il soggetto infestato viene infatti trattato e a chi ha avuto contatti cutanei stretti e prolungati con il caso viene generalmente raccomandato un trattamento a scopo preventivo, così da bloccare o evitare sul nascere eventuali contagi”. 

E’ possibile contrarre la scabbia da cani o gatti?

“No. Cani e gatti possono avere delle forme di acariasi che però non si trasmettono all’uomo”.

Jessica Bianchi


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Pi lette del mese
Onore al merito per il nostro capitano
2017-06-05

Si è celebrata questa mattina, 5 giugno, presso la caserma Emanuele Messineo di viale Tass...

I Carabinieri di Carpi arrestano una gang cinese dopo 4 anni
2017-06-24

I Carabinieri della Compagnia di Carpi, comandata dal capitano Alessandr...

Riciclo incentivante al Borgo: sconti in cambio delle bottiglie di plastica
2017-06-22

Porti le tue bottiglie in plastica, le lattine, i flaconi (vuoti) e ricevi subito in cambio buoni...

Per uno dei tre vandali del Meucci scatta il carcere
2017-06-08

Lo scorso 21 aprile, nello sconcerto generale, tre minori - un senegalese e due di origini tunisi...

Forze dell丹rdine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini
2017-06-13

Alcuni lettori ci hanno segnalato un forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di socc...

Con Carpi stato un vero e proprio colpo di fulmine
2017-06-22

Chi ha la bellezza davanti agli occhi ogni giorno, può rischiare, a lungo andare, di non a...

Incidente mortale sul lavoro in via Zappiano
2017-06-28

Una volante del Commissario della Polizia di Stato di Carpi è intervenuta intorno alle 13 ...

L置omo stato portato a Modena e i due pitbull al Canile
2017-06-13

Forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini questa mat...

La Capannina festeggia i suoi primi 25 anni
2017-06-27

“Pensate che i bambini che venivano qui stringendo la mano dei genitori ora li vediamo arri...

I Carabinieri salvano un 87enne da morte certa
2017-06-06

Renzo Po, 87enne carpigiano, è stato salvato dai Carabinieri: dopo essere...

Pesta la madre, il fratello e un vicino di casa: arrestato a Carpi un 32enne
2017-06-16

Dopo aver letteralmente perso le staffe, stanotte, un giovane 32enne di Concordia si avventato ...

Carpi sale a quota 270 migranti
2017-06-21

Carpi sale a quota 270 migranti. La cifra è indicata nella tabella con lo stato dell'a...

Cosa rester del Ramazzini?
2017-06-07

Il processo di fusione tra Policlinico e Ospedale civile di Baggiovara

Paltrinieri infiamma il Foro Italico
2017-06-25

Una gara dominata dalla prima all'ultima bracciata, espressione di una superiorità sul...

Schianto sulla Statale Motta
2017-06-12

Questa mattina, intorno alle 2,30, a Carpi, sulla Strada Statale 468 Motta un’automobile &e...

La bellezza di un sorriso
2017-06-15

Ha 32 anni Ilaria. Un sorriso largo che le illumina il viso. Di professione assicuratrice, la car...

Stamattina soppressi 6 treni sulla tratta Carpi-Modena
2017-06-27

In mattinata sono stati soppressi 6 treni sulla tratta Carpi-Modena, che sono andati ad aggiunger...

Violento incidente stanotte sulla Romana Sud
2017-06-21

Un violento incidente si è verificato questa notte, intorno alle 4.30, sulla Romana Sud (i...

Travolto dalle rotoballe: morto Emilio Cavazzuti
2017-06-28

E’ il carpigiano Emilio Cavazzuti, l’allevatore di 78 anni, vicepresidente del Caseif...

Sconto di pena per la carpigiana Catia Caliti
2017-06-16

Per 1.380 giorni di detenzione al Sant’Anna di Modena, la carpigiana Catia Caliti