Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il volto più bello di Carpi
Carpi | 01 Giugno 2017

Un’intera giornata dedicata alla Protezione civile e agli oltre 16mila volontari dell’Emilia-Romagna. A Bologna, sabato 27 maggio, si è svolta la cerimonia conclusiva degli Stati generali del volontariato di Protezione Civile e il ringraziamento pubblico da parte delle istituzioni ai volontari e agli operatori intervenuti nell’emergenza del sisma dell’Italia Centrale.
La giornata ha rappresentato il momento clou della Settimana della Protezione civile, organizzata dalla Regione Emilia-Romagna, ogni anno tra maggio e giugno, per ricordare il sisma del 2012, sensibilizzare i cittadini sul tema della sicurezza del territorio e diffondere una maggiore cultura della prevenzione e del rischio.
Oltre 2mila volontari, in rappresentanza di tutti i coordinamenti provinciali e delle associazioni regionali, si sono riuniti al Parco Nord di Bologna per la giornata speciale. Nel pomeriggio si è svolta la cerimonia di ringraziamento. Tra i volontari premiati, in un clima di grande emozione, anche la delegazione del Gruppo di Protezione Civile di Carpi presieduto da Luciano Diacci per l’impegno profuso e l’etica del dono, della responsabilità e del rispetto manifestata nei momenti dell’emergenza.
Insieme al presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e all’assessore regionale alla Difesa del suolo e Protezione civile, Paola Gazzolo, hanno presenziato all’evento anche i rappresentanti della Protezione civile nazionale e della Regione Marche, il commissario straordinario alla Ricostruzione in Centro Italia, Vasco Errani, il presidente regionale dell’Anci Emilia Romagna, Daniele Manca, e i sindaci di Montegallo, Caldarola e San Severino Marche, Sergio Fabiani, Luca Giuseppetti e Rosa Piermattei.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie