Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

I grandi dovrebbero prendere esempio…
Carpi | 19 Maggio 2017

L’atmosfera, particolarmente formale, è sottolineata dall’abbigliamento scuro ed elegante degli studenti che si attengono al rigido cerimoniale delle istituzioni, ricalcandone anche il linguaggio: non si applaude e per ottenere la parola si espone il cartello che riporta il proprio nome. “Dal 1996 sono gli studenti stessi, in modo volontario e non per obblighi scolastici – spiega la docente Daniela Guaitoli, referente del Meucci insieme a Claudia Sighinolfi - a mantenere vivo il Mep, Model European Parliament, facendo di questa esperienza un momento di crescita”.  Carpi è diventata sede del Parlamento Europeo degli studenti accogliendo più di cento ragazzi nei giorni 2, 3 e 6 maggio per la fase regionale del progetto Mep.
A simulare una sessione dell’assemblea generale all’interno dell’Auditorium San Rocco, sabato 6 maggio, c’erano 110 delegati di tredici scuole dell’Emilia Romagna: studenti delle classi terze degli istituti superiori di Carpi (Fanti e Meucci), Modena, Cento, Ferrara, Reggio Emilia e Prato.
Lavorare all’interno delle otto commissioni (Affari esteri, Sicurezza e difesa, Sviluppo…), approfondire le tematiche attraverso una documentazione approfondita, elaborare risoluzioni per rispondere alle problematiche, imparare a fare sintesi di opinioni diverse, arrivare a parlare con una voce sola davanti a tutti: è in questo che si sono cimentati gli studenti prendendo coscienza dell’istituzione di cui fanno parte, l’Unione Europea.
“Chi ha partecipato negli anni passati – spiega la docente Rosa Muscaridola, referente del Liceo Fanti insieme a Paola Marzetti – torna e si rende disponibile con un ruolo di maggiore responsabilità diventando chair e presidente”.
Tutto si svolge come se si trattasse davvero di una seduta del Parlamento Europeo: il presidente di turno sottolinea con solennità ogni momento e richiama l’assemblea quando necessario.
Quando tocca alla Commissione Affari Esteri presentare la risoluzione Sulla negoziazione e l’attuazione della Brexit, il portavoce si alza ed espone la risoluzione in cui, come richiesto, sono indicate le priorità e le prospettive del Parlamento Europeo sui principali punti di negoziazione, con particolare riferimento alla libera circolazione delle persone perché “anche se – si legge nella traccia - i negoziati sulla Brexit sono guidati, ciascuno per le proprie competenze, dal Consiglio, dalla Commissione Europea e dall’Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, e il team di negoziatori agisce in base alle linee guida fissate dal Consiglio Europeo, l’accordo finale deve avere anche il consenso del Parlamento Europeo”.
A qualcuno dei nostri parlamentari farebbe bene essere qui per guardarli e apprezzarne la passione, la professionalità, il rispetto per l’istituzione e la determinazione.
Sara Gelli


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Più lette del mese
Onore al merito per il nostro capitano
2017-06-05

Si è celebrata questa mattina, 5 giugno, presso la caserma Emanuele Messineo di viale Tass...

Riciclo incentivante al Borgo: sconti in cambio delle bottiglie di plastica
2017-06-22

Porti le tue bottiglie in plastica, le lattine, i flaconi (vuoti) e ricevi subito in cambio buoni...

Per uno dei tre vandali del Meucci scatta il carcere
2017-06-08

Lo scorso 21 aprile, nello sconcerto generale, tre minori - un senegalese e due di origini tunisi...

Forze dell’Ordine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini
2017-06-13

Alcuni lettori ci hanno segnalato un forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di socc...

L’uomo è stato portato a Modena e i due pitbull al Canile
2017-06-13

Forte spiegamento di Forze dell’Ordine e mezzi di soccorso in Piazzale Ramazzini questa mat...

I Carabinieri salvano un 87enne da morte certa
2017-06-06

Renzo Po, 87enne carpigiano, è stato salvato dai Carabinieri: dopo essere...

Con Carpi è stato un vero e proprio colpo di fulmine
2017-06-22

Chi ha la bellezza davanti agli occhi ogni giorno, può rischiare, a lungo andare, di non a...

Pesta la madre, il fratello e un vicino di casa: arrestato a Carpi un 32enne 
2017-06-16

Dopo aver letteralmente perso le staffe, stanotte, un giovane 32enne di Concordia si è avventato ...

Cosa resterà del Ramazzini?
2017-06-07

Il processo di fusione tra Policlinico e Ospedale civile di Baggiovara

Carpi sale a quota 270 migranti
2017-06-21

Carpi sale a quota 270 migranti. La cifra è indicata nella tabella con lo stato dell'a...

Schianto sulla Statale Motta
2017-06-12

Questa mattina, intorno alle 2,30, a Carpi, sulla Strada Statale 468 Motta un’automobile &e...

La bellezza di un sorriso
2017-06-15

Ha 32 anni Ilaria. Un sorriso largo che le illumina il viso. Di professione assicuratrice, la car...

Violento incidente stanotte sulla Romana Sud
2017-06-21

Un violento incidente si è verificato questa notte, intorno alle 4.30, sulla Romana Sud (i...

Sconto di pena per la carpigiana Catia Caliti
2017-06-16

Per 1.380 giorni di detenzione al Sant’Anna di Modena, la carpigiana Catia Caliti

Problemi di liquidità per Spazio Sei
2017-06-14

Sono preoccupati gli ottanta dipendenti dell’azienda carpigiana Spazio Sei...

Incendio di un cumulo di materiale plastico a Tred Carpi in via Remesina Esterna
2017-06-07

Questa notte intorno all'una i Vigili del Fuoco sono intervenuti in via Remesina Esterna 27, ...

Grazie per il servizio svolto!
2017-06-15

Una vita, la loro, spesa in Comune. Due donne impegnate in favore dei più deboli. Per

Per Benevento - Carpi nessun maxischermo in Piazza
2017-06-07

In questi giorni Comune e Carpi F.C. 1909 hanno vagliato ogni possibilità per potere insta...

Sacro Cuore, una scuola, due lingue
2017-06-16

All’Istituto Sacro Cuore, l’inglese non è tanto una lingua da imparare o una m...

Compra un bulldog francese con pedigree e si ritrova un bassotto spelacchiato
2017-06-06

Compra un bulldog francese con tanto di pedigree e si ritrova un bassotto spelacchiato. E’ ...