Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Natura in festa
Carpi | 18 Maggio 2017

Domenica 21 maggio si rinnova l’appuntamento con La giornata delle Oasi del Wwf. Un evento ormai tradizionale, di grande richiamo e impatto emotivo, che ogni anno contribuisce ad accrescere la sensibilità della gente circa il grande valore del patrimonio naturale delle Oasi per tutelare specie e habitat (ricordiamo che la raccolta fondi, a favore del Wwf, tramite il numero solidale  45524 è dedicata quest’anno alla difesa del Lupo). Domenica 21 maggio sarà quindi una vera e propria festa della Natura nel nostro Paese  e, per l’occasione, saranno aperte al pubblico le Oasi e le 130 Riserve naturali dello Stato, grazie alla collaborazione con i Carabinieri Forestali. Sarà un’occasione per raccontare la bellezza che viene tutelata nelle aree naturali protette, per parlare delle specie simbolo dei preziosi e unici habitat che difendono, per valorizzare le attività per la tutela della legalità che vengono condotte su tutto il territorio italiano. Da sempre l’Oasi La Francesa aderisce a questo evento e per l’occasione renderà visitabile, sin dal mattino, l’allevamento della Tartaruga palustre Europea Emys orbicularis. Durante tutta la giornata, che in via eccezionale resterà aperta con orario continuato dalle 9,30 alle 18,30, esperte guide illustreranno ai visitatori il mondo delle api e delle formiche, mostrando l’arnia dell’Oasi e il formicaio artificiale. Appassionati ornitologi, dal capanno del birdwatching, descriveranno gli uccelli presenti nella palude in questo importante momento delle nidificazioni. Nel pomeriggio, alle 16,30, i volontari de Il Pettirosso di Modena libereranno poi diversi rapaci curati nel loro centro di recupero.

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie