Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Arrestato uno spacciatore di cui si erano perse le tracce
Carpi | 16 Maggio 2017

Questa mattinata, personale del Commissariato di Polizia di Stato di Carpi ha tratto in arresto O.L., tunisino, 36enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso in data 11 dicembre 2012 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena. L’uomo doveva infatti espiare una pena di 4 mesi e 22 giorni di reclusione per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, di cui si erano perse le tracce, sposatosi con una cittadina italiana nel 2016, ha fatto rientro in Italia nel gennaio 2017, presentando presso l’Ufficio Immigrazione del Commissariato una richiesta di rilascio di permesso di soggiorno per motivi familiari, sotto falso nome.
Grazie ad accertamenti e al confronto dattiloscopico è stato possibile accertare che il tunisino era destinatario di un provvedimento di cattura.
Rintracciato dalla Volante questa mattina, il tunisino è stato arrestato e, dopo gli accertamenti di rito, portato presso la Casa Circondariale Sant’Anna.

 

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie