Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Carpi: la capitale della moda italiana
Carpi | 16 Maggio 2017

Ha preso ufficialmente il via nella prestigiosa cornice di Piazzale Re Astolfo la terza edizione di Moda Makers: il grande evento che, fino a giovedì 18 maggio, farà confluire in città centinaia di visitatori attesi da oltre 40 Paesi del mondo.
“49 le aziende espositrici, di cui sette provenienti da fuori Regione, per oltre 9mila proposte moda di confezione, maglieria, tagliato, camiceria e capi spalla per la Primavera/Estate 2018”, ha sottolineato Roberto Bonasi di Expo Modena. “Questa - ha continuato Bonasi - è una manifestazione ideata e pensata in collaborazione con gli imprenditori per rispondere al massimo alle loro istanze”. Concetto ribadito anche dall’imprenditore Fabrizio Stermieri: “tutti gli operatori qui presenti sono uniti, connessi. Sono convinto che se resteremo uniti, sentirete ancora parlare di noi in futuro”.
“Per arrivare a un risultato tanto importante - ha dichiarato il sindaco Alberto Bellelli durante l’inaugurazione - abbiamo fatto squadra. Compatti, operatori, associazioni di categoria ed enti pubblici, hanno creduto in questa manifestazione che fa della qualità del made in Carpi la sua forza più grande. Moda Makers è una sfida vinta. L’espressione stessa della nostra città. Una città che crede e scommette su un pezzo fondamentale della nostra economia: il tessile - abbigliamento”. Presente al taglio del nastro anche l’assessore regionale alle Attività Produttive, Palma Costi. “Il motto è: insieme si può. La forza di questo territorio - ha sottolineato l’assessore - è da sempre l’unità. La moda è un traino economico di sviluppo fondamentale e Carpi, partendo dal basso, ha creduto nel suo saper fare. Ha scommesso sulle sue capacità. Le persone costituiscono la ricchezza di questo territorio; qui non ci si accontenta e il saper fare va di pari passo con l’innovazione. Gli operatori si sono misurati con i problemi che un mercato globale impone e si stanno internazionalizzando sempre più.  Questa è la Regione del fashion, la nostra fashion valley. Questa è la sfida che abbiamo lanciato al mondo; un mondo che chiede bellezza e la bellezza, si sa, è italiana. Io oggi sono nel regno della bellezza”.
Jessica Bianchi

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie