Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
SaluteInMigrazione
Carpi | 16 Maggio 2017

Saranno i temi legati alla salute dei bambini e a quella femminile a caratterizzare i primi incontri della seconda edizione di SaluteInMigrazione, il progetto che la Consulta per l'Integrazione dei cittadini stranieri dell'Unione delle Terre d'Argine, il Distretto di Carpi - Azienda USL di Modena e l’Unione delle Terre d'Argine hanno concepito al fine di far meglio conoscere alle varie comunità straniere i servizi sanitari territoriali attivi nel distretto di Carpi, spiegando in particolare a cosa servono, in che modo funzionano, per quale motivo, dove e come accedervi.
Lo scopo, duplice, è, da un lato, quello di rendere gli interessati edotti su possibilità di cura in molti casi poco note e sapere come meglio poter ricorrervi in caso di necessità, mentre, dall'altro, quello di contribuire ad alleggerire la pressione sui servizi stessi che, se meglio utilizzati, possono rispondere con maggior efficacia e prontezza alle richieste dell'utenza.Dopo che lo scorso anno sono stati trattati i temi dei servizi generali come medicina di base, pronto soccorso e prevenzione, questa nuova edizione si concentrerà su argomenti più specifici, in particolare, appunto, la pediatria, con un focus specifico sulla prevenzione degli incidenti, a partire da quelli domestici, e sulle occasioni in cui è opportuno recarsi al pronto soccorso.
A seguire, dal mese di settembre e fino a novembre, si affronterà il macro argomento della salute della donna, trattando nello specifico temi quali gli screening dei tumori femminili, il tempo della gravidanza e la contraccezione. All’inizio del 2018, invece, saranno organizzati degli appuntamenti legati al tema dell’alimentazione.Dato importante e niente affatto scontato, gli appuntamenti si svolgeranno principalmente nei luoghi di aggregazione delle varie comunità, con l’obiettivo di trasmettere informazioni e nozioni al più ampio numero di persone possibile. Il primo incontro, rivolto alla comunità turca, si svolgerà lunedì 22 maggio dalle ore 13.30 alle 15.30 nella sede dell’Associazione turco islamica Carpi, al civico numero 13 di via Unione Sovietica, mentre il secondo, rivolto alla folta comunità ghanese, si terrà presso la Casa del Volontariato di via Peruzzi 22 sabato 17 giugno dalle ore 15 alle 18. In entrambe le occasioni sarà presente un mediatore culturale per facilitare la comprensione anche di chi non padroneggiasse i termini tecnici e medici della lingua italiana. “Siamo molto lieti che questo importante progetto possa proseguire – sottolinea il Presidente della Consulta per l’Integrazione dei cittadini stranieri dell’Unione Terre d’Argine, Ousmane Cisse – dato che è stato molto apprezzato dalle comunità straniere del territorio, che per prime hanno richiesto che potesse vedere una seconda edizione, avanzando proposte sui temi da trattare e, in generale, accettando di buon grado di venire coinvolte nella preparazione dell’iniziativa. SaluteInMigrazione rappresenta un tassello concreto per costruire l’integrazione, perché tutti, nessuno escluso, siamo accomunati dalla necessità di cure, e dunque conoscere e approcciarsi correttamente ai servizi sanitari del territorio è un requisito importante per sentirsi parte di esso”.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie