Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Due pesi, due misure!
Carpi | 10 Maggio 2017

Sabato 6 maggio, dopo una serata di lavoro, una barista del centro storico di Carpi ha raggiunto la propria auto e si è messa alla guida. La 35enne, dopo essere stata fermata in via Carlo Marx da una pattuglia dei Carabinieri, è apparsa visibilmente ubriaca ed è stata sottoposta al test dell’etilometro. Il risultato non ha lasciato certo adito a dubbi: lo strumento, infatti, ha rilevato un tasso alcolemico di 3.4 grammi/litro (il limite fissato dalla legge è di 0,5) ma a sconcertare i Militari dell’Arma è stato un altro dettaglio. La donna, infatti, in attesa del nefasto responso ha cercato di darsi alla fuga ma, anziché rimettersi al posto di guida, si è seduta dalla parte del passeggero e ha iniziato a inveire contro i Carabinieri, accusandoli di averle rubato il volante! Certo la vicenda, a dir poco grottesca, strappa un amaro sorriso, ma le conseguenze che la donna avrebbe potuto provocare alla guida della propria auto, dopo una notte di bagordi, non hanno alcunché di divertente. Sui social, i commenti si rincorrono: la notizia sulla pagina Facebook di Tempo sfiora le 20mila visualizzazioni, i Like impazzano. Uno dietro l’altro. Il tenore della maggior parte dei commenti però (“Avrà perso la patente ma ha vinto l’Oscar”, o “Fatti uno spritz mentre sei in chiusura se vuoi…” e “Haha haha, si è bevuta il bar prima di salire in macchina”) induce a una riflessione.
Ora, facciamo un salto temporale. Alle prime ore dell’alba di venerdì 21 aprile, intorno alle 4 del mattino, tre ragazzini tra i 16 e i 17 anni, figli di famiglie straniere, rubano tre autobus e si mettono a scorrazzare liberamente da una parte all’altra della città. Per circa due ore hanno zigzagato in Tangenziale, ignorato semafori rossi, oltrepassato cordoli… Non avevano bevuto e non avevano assunto sostanze stupefacenti ma, prima di finire la loro folle corsa, schiantandosi contro il Meucci, con la loro guida pericolosa hanno fortemente compromesso la sicurezza della cittadinanza e rischiato di ammazzare qualcuno, peraltro senza che nessuna pattuglia li avvistasse, costringendoli a fermarsi. Anche questa è stata una delle notizie maggiormente cliccate ma i commenti che si sono susseguiti sulla pagina Facebook di Tempo avevano un registro completamente diverso. Nessun riferimento a goliardiche bevute del sabato sera, bensì: “Lasciateli una mezz’ora a gente come me che si è rotta le scatole di questo Governo che li tutela dal primo all’ultimo. Vedrete che diventeranno Carpigiani D.O.C.! Tolleranza zero per questa gente e per chi li giustifica”; “Oltre a essere dei criminali sono anche dei codardi... Espulsione per tutte le tre famiglie! E andrebbe chiesto un risarcimento ai loro paesi di origine”; “Mandateli al loro paese”;  “Vergognatevi”; “In carcere”; “Nessuna pietà per quei tre cretinetti”.
Cos’è cambiato? Il rischio corso? La gravità? O, forse, l’età?
Questi due episodi, entrambi esecrabili, hanno un tratto comune: tutti ne sono usciti miracolosamente illesi. Nessun pedone, ciclista o automobilista che ha incrociato la loro strada è stato investito o ucciso. Due vicende in qualche modo simili che non hanno però scosso l’opinione pubblica allo stesso modo: perché uno ha scatenato una generalizzata ilarità e l’altro un’unanime condanna?
La gravità di un fatto viene forse percepita in modo diverso a seconda di chi lo perpetra?  Un comportamento pericoloso non è giudicabile come tale a prescindere da chi lo adotta?  Temo che le risposte siano tanto retoriche quanto superflue.
Jessica Bianchi


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Più lette del mese
Si ribalta un'ambulanza della Croce Rossa
2017-07-12

Questa mattina, poco dopo le 11, in via Chiesa Cortile, un'ambulanza della Croce Rossa, con a...

E' scappato il 17enne condannato ieri a due anni di carcere dopo il fattaccio del Meucci
2017-07-14

Nella tarda serata di ieri il diciassettenne reo di aver vandalizzato il Meucci di Carpi e scorra...

Auto cappottata in viale Manzoni
2017-07-15

Forte schianto tra due auto in viale Manzoni all'altezza con via Anna Frank. Un'auto prob...

In via Cuneo arriva la Notte Fluo
2017-07-12

E chi l’ha detto che la movida è solo in centro storico? I commercianti di via Cuneo...

Arrestata dai Carabinieri di Carpi la banda che rapinò la villa di Daniela Malpighi
2017-07-14

A fare la differenza è stata senza dubbio la loro determinazione, unitamente a una buona d...

Grave incidente stradale in via Colombo
2017-07-19

Due le auto coinvolte: una si è capottata finendo contro l'edificio all'angolo con...

I Carabinieri gli ritirano la patente e lui ribatte: “a 81 anni faccio quello che mi pare”
2017-07-05

Ha alzato il gomito insieme agli amici ma non l’ha passata liscia. Questa notte un impavido...

Arrestato al Biscione uno spacciatore internazionale di droga
2017-07-06

Continuano le azioni di controllo, in via Unione Sovietica, nel palazzo cosiddetto ‘Biscion...

Il quarantenne più in forma d’Italia
2017-07-07

E’ il quarantenne più in forma d’Italia: a conquistare il titolo di Campione I...

Parcheggiatori abusivi all'Ospedale: intervengono i Carabinieri
2017-07-10

Ci volevano i Carabinieri di Carpi per mettere un freno al fenomeno dei parchegg...

Sette le sanzioni che i Carabinieri di Carpi hanno contestato per abbandono di rifiuti
2017-07-09

Ieri, domenica 9 luglio, nelle prime ore del mattino i Carabinieri di Carpi sono intervenuti in a...

Tutte le birre di Nonno Pep
2017-07-13

“Nonno”, perché a 54 anni è già nonno di Filippo

Lo smercio illecito dei rifiuti nel mirino dei Carabinieri di Carpi
2017-07-12

Aspettano l'orario di chiusura, tagliano la rete, si introducono nei centri di raccolta rifiu...

Città in lutto per la scomparsa di Claudio Lodi
2017-07-18

Si sono svolti ieri i funerali del carpigiano Claudio Lodi prematuramente scompa...

Nuova sede comunale: un intervento strategico per la città
2017-07-17

Se ne parla da tempo ma il progetto della realizzazione di una nuova sede comunale a Carpi &egrav...

“Questa partita di marijuana non è buona”
2017-07-11

Continuano per i Carabinieri di Carpi degli incontri che entreranno a dir poco negli annali. Ques...

Welcome to Carpi!
2017-07-19

“E’ stato un viaggio duro ma io sono tra quelli fortunati perchè sono arrivato...

Una maturità da 100!
2017-07-18

In barba a ciò che dicono le statistiche nazionali sull’aumento dei Neet (giovani ch...

Muro d’artista
2017-07-12

“L’arte urbana è democratica. Per tutti. La street art può essere tocca...

Di nuovo parcheggiatori abusivi al Ramazzini
2017-07-05

“A che serve chiamare i vigili? Tanto loro si nascondono e, quando l’auto della Munic...