Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Gli opposti in un Tutto
Sesto Elemento | 04 Maggio 2017

La teoria delle Cinque Energie che compone una parte del Feng Shui prende vita dal Tao composto da forze opposte Yin e Yang.
Le Cinque Energie sono 5 possibili fasi della materia, 5 fasi della sua possibile trasformazione, 5 fasi del ciclo della Natura. A ogni energia corrisponde un elemento naturale, una direzione cardinale, un colore, una forma geometrica dominante, una stagione, una fase della vita dell’uomo e una parte della giornata.
Il Nord è il punto cardinale più freddo, collegato all’inverno e alla fase più yin del Tao, al periodo della fecondazione e gestazione dell’Uomo. Siamo nel periodo più buio della giornata, a mezzanotte. I colori sono blu e  nero. L’elemento associato è l’Acqua e le forme dominanti sono sinuose, a “onda”. Proseguendo in senso orario troviamo l’Est dove lo yang inizia a crescere con l’energia Legno, lo yang moderato. Siamo in primavera con la nascita di nuove foglie e il colore associato è il verde. Il periodo dell’uomo è l’infanzia, l’adolescenza e siamo alle ore 6 quando l’uomo ha molta energia per lavorare, riposato dalla notte. Le forme dominanti son alte, strette e lunghe.
Lo yang si rafforza sempre più e giungiamo al suo apice a Sud con l’elemento Fuoco. La stagione è quella estiva e il colore è il rosso acceso. Siamo a mezzogiorno e l’uomo è ormai adulto. Le forme sono triangoli, coni, piramidi.
Lo yang inizia a decrescere e entra energia in yin moderato nell’Ovest con l’elemento Metallo. Siamo in autunno, le foglie iniziano a cadere. Siamo nella fase adulta avanzata, la senilità. I colori associati sono il bianco e il grigio. Siamo alle ore 18 quando il sole sta per tramontare. Le forme sono i cerchi, le cupole e le sfere.
Non dobbiamo dimenticare al centro l’energia Terra. E’ collegata alla funzione di equilibrio e stabilità. Non ha una stagione precisa a cui è associata. Di solito l’energia Terra si collega alle fasi di transizione tra una stagione e l’altra. Il suo colore è l’ocra, il giallo e tutte le declinazioni del beige. Le forme associate sono il quadrato e il parallelepipedo.
L’equilibrio di questi Cinque elementi ci fa sentire in armonia con noi stessi e  con l’ambiente circostante. E’ importante ristabilire in ogni ambiente interno un ciclo di generazione di tutti gli elementi a seconda della funzione della stanza, al punto cardinale e, quindi, alle energie presenti.
Si può intervenire sulle forme degli arredi, sulla loro posizione, sul loro colore e su quello delle finiture e dei complementi d’arredo. Un’operazione estremamente difficile soprattutto nell’armonizzare il particolare nel tutto.
L’architetto, consulente Feng Shui, deve mettersi in ascolto ed entrare in empatia con il cliente per realizzare ambienti sinergici alla struttura interiore di chi li vivrà.
Quando entriamo in una stanza percepiamo prima la forma e poi il colore. Il colore, a livello endocrino, risuona con le nostre ghiandole che producono ormoni e che poi vanno alle cellule. Ogni colore visto, o pensato, influenza le nostre ghiandole e quindi il nostro benessere. Già Goethe e Steiner avevano compreso la connessione tra psiche e colore.
I segnali non verbali producono nel corpo emozioni che ci aprono a un confort o ci fanno chiudere in un no-confort. Attiviamo una reazione ormonale di adrenalina istintiva e inconscia che il nostro corpo riconosce subito come elemento di disturbo o meno. “I colori sono una lingua emozionale compresa a livello inconscio”, scriveva  M. Luscher.


Per consulenze,  informazioni,  approfondimenti, scambi di idee: Aire Studio  - Via Vasco de Gama, 2  a Carpi
www.airestudio.it

 

 

 


Altre notize della rubrica Sesto Elemento
Tutte le notizie di questa rubrica

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie