Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

Da Paolo Bonolis per salvare La Lucciola
Carpi | 02 Maggio 2017

Partecipare a un programma Tv per sostenere una causa benefica? E’ quanto ha cercato di fare Maddalena Zanni, la carpigiana che è stata ospite di Paolo Bonolis nel suo programma, in onda su Canale 5, Avanti un altro. La decisione di partecipare nasce dalla mobilitazione a sostegno de La Lucciola, il centro di terapia integrata per l’infanzia che accoglie bambini e ragazzi nella fascia di età 3-18 anni portatori di disabilità fisiche, mentali e multiple.
La struttura, accreditata dalla Regione Emilia Romagna, correva infatti il rischio, a gennaio 2017, di chiudere i battenti a causa dei bilanci precari.
Il centro, che si occupa di paralisi cerebrale infantile, sindromi neurologiche, sindrome di Down e altre patologie genetiche, ritardo mentale, disturbi dello spettro autistico e problemi del comportamento, è un punto di riferimento fondamentale per il territorio. “Genitori e amici della Lucciola si sono rimboccati le maniche cercando di trovare soluzioni propositive (e non distruttive) per cercare di tenere in piedi un posto unico nel suo genere in regione – spiega Maddalena, che insegna e studia Storia dell’Arte e a Carpi è consigliere comunale – e tra le tante idee, Patrizia Ori, mamma gagliarda e tuttofare del Centro, ha cercato di istituire un gruppo formato da parenti dei ragazzi, amici e conoscenti affinché partecipasse ai provini del programma per tentare di raccogliere fondi”.  Prima di Maddalena infatti, da Carpi ha partecipato anche, circa un mese fa, Paolo Baraldi. Per fortuna, poi, a gennaio si sono trovate nuove risorse, scongiurando così la chiusura del Centro, ma a quel punto la partecipazione era ormai programmata.
“Per me fare il consigliere comunale non ha nulla a che vedere col litigare o cercare in tutti i modi di finire sui giornali per qualche polemica costruita ad arte, ma significa molto di più, ovvero metterci la faccia per aiutare concretamente e attivamente chi ha bisogno. Sono amica delle famiglie di due ragazzi che frequentano La Lucciola da anni e posso dire che i loro genitori sono davvero persone meravigliose, interessate soltanto a sensibilizzare la gente sull’esistenza del Centro e sul fatto che, se chiudesse, sarebbe una perdita molto grave per tutta la comunità”. Se La Lucciola potrà continuare a esistere, conclude Maddalena, è grazie all’impegno di tutti: “sono andata negli studi di Mediaset un mese fa e, restandoci per due giorni, ho potuto accorgermi di come tutta la redazione del programma conosca la realtà del Centro e questo sempre grazie all’infaticabile attivismo di Patrizia, la quale ha portato aceto balsamico e altri prodotti che vengono direttamente dalla Lucciola, oltre a gestire il gruppo che si era proposto per i provini”. Insomma, sebbene Maddalena non sia riuscita a vincere nel programma di Bonolis, la vittoria più grande, la vasta e variegata comunità de La Lucciola, lottando insieme, l’ha già ottenuta.
Marcello Marchesini

 


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Più lette del mese
Si ribalta un'ambulanza della Croce Rossa
2017-07-12

Questa mattina, poco dopo le 11, in via Chiesa Cortile, un'ambulanza della Croce Rossa, con a...

E' scappato il 17enne condannato ieri a due anni di carcere dopo il fattaccio del Meucci
2017-07-14

Nella tarda serata di ieri il diciassettenne reo di aver vandalizzato il Meucci di Carpi e scorra...

Auto cappottata in viale Manzoni
2017-07-15

Forte schianto tra due auto in viale Manzoni all'altezza con via Anna Frank. Un'auto prob...

In via Cuneo arriva la Notte Fluo
2017-07-12

E chi l’ha detto che la movida è solo in centro storico? I commercianti di via Cuneo...

Arrestata dai Carabinieri di Carpi la banda che rapinò la villa di Daniela Malpighi
2017-07-14

A fare la differenza è stata senza dubbio la loro determinazione, unitamente a una buona d...

Grave incidente stradale in via Colombo
2017-07-19

Due le auto coinvolte: una si è capottata finendo contro l'edificio all'angolo con...

I Carabinieri gli ritirano la patente e lui ribatte: “a 81 anni faccio quello che mi pare”
2017-07-05

Ha alzato il gomito insieme agli amici ma non l’ha passata liscia. Questa notte un impavido...

Arrestato al Biscione uno spacciatore internazionale di droga
2017-07-06

Continuano le azioni di controllo, in via Unione Sovietica, nel palazzo cosiddetto ‘Biscion...

Il quarantenne più in forma d’Italia
2017-07-07

E’ il quarantenne più in forma d’Italia: a conquistare il titolo di Campione I...

Parcheggiatori abusivi all'Ospedale: intervengono i Carabinieri
2017-07-10

Ci volevano i Carabinieri di Carpi per mettere un freno al fenomeno dei parchegg...

Sette le sanzioni che i Carabinieri di Carpi hanno contestato per abbandono di rifiuti
2017-07-09

Ieri, domenica 9 luglio, nelle prime ore del mattino i Carabinieri di Carpi sono intervenuti in a...

Tutte le birre di Nonno Pep
2017-07-13

“Nonno”, perché a 54 anni è già nonno di Filippo

Lo smercio illecito dei rifiuti nel mirino dei Carabinieri di Carpi
2017-07-12

Aspettano l'orario di chiusura, tagliano la rete, si introducono nei centri di raccolta rifiu...

Città in lutto per la scomparsa di Claudio Lodi
2017-07-18

Si sono svolti ieri i funerali del carpigiano Claudio Lodi prematuramente scompa...

Nuova sede comunale: un intervento strategico per la città
2017-07-17

Se ne parla da tempo ma il progetto della realizzazione di una nuova sede comunale a Carpi &egrav...

“Questa partita di marijuana non è buona”
2017-07-11

Continuano per i Carabinieri di Carpi degli incontri che entreranno a dir poco negli annali. Ques...

Welcome to Carpi!
2017-07-19

“E’ stato un viaggio duro ma io sono tra quelli fortunati perchè sono arrivato...

Una maturità da 100!
2017-07-18

In barba a ciò che dicono le statistiche nazionali sull’aumento dei Neet (giovani ch...

Muro d’artista
2017-07-12

“L’arte urbana è democratica. Per tutti. La street art può essere tocca...

Di nuovo parcheggiatori abusivi al Ramazzini
2017-07-05

“A che serve chiamare i vigili? Tanto loro si nascondono e, quando l’auto della Munic...